Home > Articoli > L’arte della programmazione

L’arte della programmazione

Computer programming is tremendous fun. Like music, it is a skill that derives from an unknown blend of innate talent and constant practice.

Like drawing, it can be shaped to a variety of ends – commercial, artistic, and pure entertainment. Programmers have a well-deserved reputation for working long hours but are rarely credited with being driven by creative fevers.

Programmers talk about software development on weekends, vacations, and over meals not because they lack imagination, but because their imagination reveals worlds that others cannot see.

Larry O’BrienBruce Eckel

Traduzione:

Programmare computer è veramente divertente. Come la musica l’abilità nel programmare deriva da un mix tra innato talento e costante esercizio. Come il disegno la programmazione può essere praticata per diversi motivi: quello commerciale, quello artistico o per puro divertimento.

I programmatori sono famosi per lavorare ore ed ore di fila su un codice, ma raramente si associa questo lavorare ad un qualche tipo di delirio artistico. Parlano (i programmatori) di programmazione durante il week-end, a pranzo o in vacanza, ma non certo per mancanza di argomenti, ma solo perché la loro immaginazione rivela loro mondi che gli altri semplicemente non possono vedere.

Altro che Leopardi

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: